Arte funeraria: lapidi e accessori

Come scegliere e quali sono i monumenti funebri artigianali migliori per ricordare la memoria di un caro estinto, con un’attenzione particolare verso gli accessori ed i prezzi.

I colori ed i materiali delle lapidi per il loculo

La scelta delle lapidi per il loculo non è mai semplice, perché porta con sé una decisione difficile in un momento così critico della vita. Per ricordare ed omaggiare un caro estinto è possibile chiedere la realizzazione di monumenti funebri artigianali personalizzati. Bisogna tener conto, durante l’acquisto delle lapidi per il loculo, in primo luogo del materiale impiegato. In base a questo, infatti, il prezzo varierà notevolmente. I professionisti di questo settore sono definiti marmisti, ma possono utilizzare anche ad esempio l’ardesia o il granito. Quest’ultima è la pietra più usata e rappresenta imponenza, resistenza e forza. Per quanto riguarda i colori, invece, solitamente vengono scelti il nero, il bianco oppure il grigio ma non mancano esempi con venature verdi o rosee.

I prezzi delle lapidi cimiteriali

Come detto, i prezzi delle lapidi cimiteriali variano in base al materiale scelto ed al tipo di lavorazione che occorre per modellarlo. Solitamente il costo va dagli 800 sino ai 3000 euro, ma si può arrivare anche a 5000 euro per alcune lapidi che assumono la forma di una vera e propria opera d’arte. A far aumentare i prezzi delle lapidi cimiteriali concorrono anche le incisioni oppure le aggiunte di altri materiali come il bronzo, che viene spesso impiegato per far risaltare la lucentezza ad esempio del marmo. Ad incidere sul costo finale vi sono poi gli accessori funerari come le incisioni di frasi o simboli in ricordo del defunto oppure le immagini sacre. Queste vengono posizionate sulla lapide sotto forma di scultura metallica o come incisione sulla roccia stessa.

Gli accessori dell’arte funeraria

Una parte importante se non fondamentale della lapide sono gli accessori dell’arte funeraria. Nella maggior parte dei casi nel luogo di sepoltura è presente un’immagine del defunto, che può essere a colori o in bianco e nero in base alle preferenze. Per un ricordo più dolce è preferibile che la foto ritragga la persona estinta in un momento felice e con una posa naturale. Essa sarà stampata su ceramica e incorniciata sul marmo. Tra gli accessori dell’arte funeraria più scelti e che non possono mancare vi sono poi i portafiori e le lampade votive a cero oppure elettriche. Qualora si possegga invece una cappella cimiteriale di famiglia, ad essi si aggiungono lampadari, candelabri e crocefissi.

Scrivi il tuo messaggio

Chiama ora!