Tag: ONORANZE FUNEBRI L’ALBA

21
Set

MARGIARIA GIORGINA VED. VIASSONE

MARGIARIA GIORGINA VED. VIASSONE

19
Set

BIANCO MARIA VED. BUSSI

BIANCO MARIA VED. BUSSI

17
Set

LOZZI LAERTE

LOZZI LAERTE

30
Ago

Quanto è importante la scelta di una lapide?

La lapide non è solo una lastra di pietra o marmo, ma è il simbolo per eccellenza che permette di distinguere un punto di sepoltura e mantenere vivo il ricordo di un defunto nella mente dei conoscenti. Generalmente la lapide funeraria ha una scritta incisa, qualcosa che rappresenti la persona defunta, ma si possono anche scegliere dei simboli religiosi e non può sicuramente mancare la foto così da dare un volto a chi vi è seppellito. Bisognerà poi adornarla con ornamenti per lapide come dei portafiori così che chiunque voglia recarsi sulla lapide potrà portare dei fiori freschi.

Come scegliere una lapide in base ai materiali, ai colori e alla forma

Per scegliere una lapide bisogna tener conto di alcuni elementi: come quale tipo di frase incidervi, se la fotografia debba essere in bianco e nero o a colori, se si voglia un’immagine reale del defunto o più una foto “statuaria”. Ma soprattutto è necessario considerare i materiali e la forma della lapide. Nel primo caso i più usati sono la pietra, sia per un aspetto estetico che economico, ma anche il granito, il marmo che sono molto più pregiati e di una bellezza insuperabile. Come colori, invece, tendenzialmente si preferiscono il nero, il grigio o il bianco, anche se nel caso del marmo possono esserci delle venature verdi o rosee. Infine, la scelta della forma dipenderà fondamentalmente dal materiale scelto. Ovvero, nel caso del marmo, per esempio, che è molto più duttile, rugoso e duro, la lavorazione potrebbe essere più delicata e sarà indispensabile optare per linee che risaltino il materiale stesso, cioè si dovrà giocare tra linee curve, simbolo eterno di bellezza e armoniosità, e linee dritte, che danno un senso di imponenza.

Materiali differenti per lapide di vario tipo

E passiamo rapidamente in rassegna i tipi di materiali per lapidi così da vederne le principali caratteristiche:

  • Lapide in lastrico, sono meno resistenti alle intemperie perché viene usato un composto a base di scarti di marmo o granito mescolati al cemento;
  • Lapidi in granito, tra le più scelte perché durevoli nel tempo e per l’alto pregio del materiale;
  • Lapidi in gres, molto più eleganti ma pertanto anche più costose;
  • Lapidi in pietra naturale, le più economiche ma anche tra le più apprezzate per la bellezza delle differenti pietre, che anche con il tempo non perdono il loro immenso fascino.

Contatta il nostro team per un supporto sulla scelta della lapide.

21
Ago

GIACONE EMMA VED. VANIGLIA

GIACONE EMMA VED. VANIGLIA

17
Ago

I migliori allestimenti interni per un feretro

Seguire le ultime volontà del defunto e i suoi gusti è sicuramente segno di rispetto per il caro trapassato. Per questo scegliere i migliori allestimenti interni per un feretro in base al materiale e al colore dell’interno bara è importante. A tal fine noi di Alba Onoranze Funebri mettiamo a disposizione solo materiali di prima qualità e i migliori addobbi funebri. Si dovrà tener conto del design ma senza sottovalutare gli aspetti pratici, cioè il peso e l’altezza del corpo così che non ci siano problemi nel momento in cui la salma verrà posta nella bara. A livello di rivestimento interno si potrà optare per diversi tipi di tessuto, dal cotone al raso, di varia tonalità. La scelta dipende fondamentalmente dai parenti o da quanto specificato dal defunto prima di morire. Si potrà anche optare per materiali naturali ed ecologici, soprattutto se si è attenti alla sostenibilità, così da fare una scelta di classe e al contempo rispettare l’ambiente. Ci sono poi anche altri accessori di cui poter tener conto, come le maniglie, che possono avere sia una funzione estetica che di praticità. Ovvero, le maniglie ai feretri possono essere decorative (in ottone, bronzo, in legno etc) ma anche portanti e dunque facilitare il trasporto o il sollevamento della bara stessa.

Gli altri elementi di arredo funerario per la bara

E poi ci sono anche altri elementi di arredo funerario che si potrebbero prendere in considerazione quando si deve allestire una camera ardente per una bara. Tra questi, per esempio, c’è il catafalco, cioè la struttura pieghevole che sorregge la bara aperta, che può essere cromato, in ottone o in resina. C’è chi lo preferisce anche in velluto o personalizzabile con una scritta. Ci sono anche gli accessori a soffietto, montabili e smontabili facilmente, per consentire di isolare il feretro dalle altre stanze così da ricreare un ambiente più raccolto. Si può anche aggiungere un piccolo leggio per il libro firme così che amici e parenti possano lasciare un piccolo pensiero in ricordo del defunto. E infine non potranno di certo mancare gli addobbi floreali. Se non vuoi sbagliare nessuna scelta, affidati ai professionisti del settore, contatta il team di Alba Onoranze Funebri.

13
Ago

TOTINO ELISABETTA

TOTINO ELISABETTA

8
Ago

PERRONE CESARE

PERRONE CESARE

7
Ago

PONTIGLIONE LUIGIA VED. MURATORE

PONTIGLIONE LUIGIA VED. MURATORE

6
Ago

CAPPATO ADOLFINA VED. MANFRIN

CAPPATO ADOLFINA VED. MANFRIN

Chiama ora!